NEWS

Apple aggiorna l'interfaccia NFC per consentire la lettura dei Tag senza ausilio di una App dedicata

Apple aggiorna l'interfaccia NFC per consentire la lettura dei Tag senza ausilio di una App dedicata
Apple aggiorna l'interfaccia NFC per consentire la lettura dei Tag senza ausilio di una App dedicata
Con iOS 11 Apple rende compatibili le nuove versioni di iPhone della serie X al mondo NFC.

Gli sviluppatori potranno sfruttare Core NFC, un nuovo framework che Apple propone per leggere Tag Near Field Communications (NFC) e dati nel formato NDEF sigla di NFC Data Exchange Format.

Il chip NFC integrato negli iPhone potrà leggere qualsiasi Tag, non solo i Tag Apple Pay, ed eseguire applicazioni rivolte al mercato retail, brand protection, ticketing e anche soluzioni in ambito industriale e in diversi ambiti per consentire l’interazione tra dispositivi.

Una delle caratteristiche principali della tecnologia NFC è la sua sicurezza implicita, dovuta della breve distanza di comunicazione. La vicinanza fa i dispositivi rende la probabilità di intercettazione del segnale molto bassa. Un dispositivo è in grado di iniziare la comunicazione con un altro device NFC oppure con un Tag, cioè un elemento “passivo” in quanto non è in grado di iniziare la comunicazione, ma sfrutta l’energia del segnale inviato da un dispositivo per rispondere.

Grazie alla esperienza pluriennale nello sviluppo di sistemi e applicazioni RFID, l’offerta FASTHINK si basa su componenti transponder NFC, dispositivi palmari e software applicativi nell’ambito della logistica, della tracciabilità e nella protezione del brand.